24250388092_6588affd08_o-1140x641
Blog

Il fascino (imperfetto) del lettering

Il lettering, o letterizzazione in italiano, consente di comunicare un messaggio attraverso la rappresentazione artistica di lettere, numeri, note e formule.

L’utilizzo del lettering nel panorama artistico era in circolazione già da qualche decennio, ma è esploso definitivamente pochi anni fa, grazie alla diffusione di contenuti digitali e dei social network.
Anche l’espansione del design ha alimentato il boom di questa forma artistica, in un contesto in cui strumenti grafici e programmi di editing consentono praticamente a chiunque di realizzare composizioni che simulano il lettering manuale. Il suo utilizzo oggi spazia dalla realizzazione di loghi alle illustrazioni per la stampa o libri, passando molto spesso anche dal packaging di nuovi prodotti.

Ma perché ci affascina così tanto?

Il motivo per cui il lettering ha una capacità di stupirci ogni volta forse è dovuto alla sua imperfezione: oggi siamo circondati da cose prodotte in serie, da cose perfettamente simmetriche, da cose digitali. Certo, anche le lettere sono delle cose. Ma cose imperfette, che ci ricordano come anche noi, alla fine, siamo esseri imperfetti.

Luca Barcellona è uno dei maggiori rappresentanti del lettering italiano.

Le sue opere sono esposte in tutto il mondo e nel 2003 ha iniziato a esibirsi in performance di scrittura dal vivo con il suo gruppo Rebel Ink.

Vederlo all’opera è un vero e proprio piacere per gli occhi.

Cosa dite, non fa il miglior lavoro del mondo? 😍

Related Posts